Si è conclusa sabato 8 giugno la stagione agonistica del pattinaggio artistico della Cv Skating. Le Roller Fairies, allenate da Francesca Maura, hanno emozionato genitori e parenti accorsi in massa per assistere al saggio di fine anno. 
Le ragazze hanno messo in scena "Lo Spazzacamino" coniugando le capacità tecniche al gusto artistico e musicale: ne è scaturito uno spettacolo davvero entusiasmante che ha riempito d'applausi il gremito PalaMercuri. 

"E' stato veramente un bello spettacolo - afferma il presidente Riccardo Valentini - a conferma della crescita tecnica delle ragazze ma anche del gusto artistico con cui è stata preparata questa esibizione. Per la Cv Skating si è chiuso il terzo anno di pattinaggio artistico, i numeri sono in crescita, le qualità anche e dall'anno prossimo intensificheremo ancora di più gli allenamenti per raggiungere risultati sempre maggiori.
I miei complimenti vanno all'allenatrice, Francesca Maura, e alle ragazze che si sono molto impegnate in questa stagione. I risultati sono sotto gli occhi di tutti".

powered by social2s

La quarta squadra iscritta al Trofeo Indra Mercuri è un'altra squadra di assoluto valore che giocherà le sue chance per vincere il montepremi in palio. Sono gli Asiago Monkeys, formazione composta da atleti di assoluto livello quali i fratelli Pace, il portiere Gianluca Stella, il "ghiacciaiolo" Magnabosco o l'attaccante Matteo Rossetto dei Diavoli Vicenza.
Una formazione completa, con un ottimo portiere, ottimi difensori ed ottimi attaccanti che potrà sicuramente giocare un ottimo hockey dentro al campo e fare faville le sere del weekend nel lungo mare civitavecchiese.

Ringraziamo i Monkeys per la loro presenza, saranno delle partite da seguire con passione!

---

The fourth team entered in the Indra Mercuri Trophy is another team of absolute value that will play its chances to win the prize money. They are the Asiago Monkeys, a team made up of top level athletes such as the Pace brothers, goalkeeper Gianluca Stella, the ice hockey player Magnabosco or the forward Matteo Rossetto from Diavoli Vicenza.
A complete line-up, with an excellent goalkeeper, excellent defenders and excellent strikers who will surely be able to play a great hockey in the rink and make parties in the weekend evenings in the seafront of ​​Civitavecchia.

We thank the Monkeys for their presence, there will be games to follow with passion!

powered by social2s

La seconda squadra iscritta al trofeo Indra Mercuri è una vecchia conoscenza: il Bourg-lès-Valence Hockey.
La squadra francese è sempre stata presente al nostro trofeo ed ha sempre unito alle ottime capacità in campo la gentilezza, la simpatia e la cordialità fuori dal campo.

La squadra è composta dai 3 fratelli Jérôme LazzaroniXavier Lazzaroni e Arnaud Lazzaroni ottimi giocatori e spina nel fianco per qualunque avversario, e da altri ragazzi francesi che sono ormai degli "esperti" dei tornei estivi di in line di mezza Europa.
Sarà un vero piacere averli nostri ospiti anche quest'anno!

---

The second team registered in the Indra Mercuri trophy is an old acquaintance: the Bourg Les Valence.
The French team has always been present at our trophy and has always combined the excellent skills in the rink with kindness, sympathy and friendliness off the rink.

The team is made up of the 3 Lazzaroni brothers, excellent players and thorn in the side for any opponent, and by other French guys who are now "experts" of summer tournaments in half of Europe.
It will be a real pleasure to have them as our guests again this year!

powered by social2s

Non potevano mancare! Sono i ragazzi della Molinese, i toscani terribili guidati da Bellini Andrea, sempre presenti con entusiasmo e grandi capacità al Trofeo Indra Mercuri.
Giocatori di ottimo livello, alcuni dei quali da anni nel giro della nazionale italiana, e ragazzi gentili e sorridenti fuori dal campo, pronti a divertirsi sul lungo mare di Civitavecchia e nelle sue vive discoteche.
Sono indubbiamente una delle squadre favorite alla vittoria dell'edizione 2019 del Trofeo e per l'occasione potrebbero aggiungere qualche giocatore di assoluto livello alla loro già ottima rosa!

Fieri di avervi con noi!

----

They could not miss it! The Molinese boys are the terrible Tuscans led by Andrea Bellini, always present with enthusiasm and great ability at the Indra Mercuri Trophy.
Top level players, some of them for years in the Italian national team, and kind and smiling boys off the rink, ready to have fun on the Civitavecchia seafront and in its lively discos.
They are undoubtedly one of the favorite teams to win the 2019 edition and for the occasion could add some top level players to their already excellent team!

Proud to have you with us!

powered by social2s

Un trionfo. Non si può definire in altra maniera la vittoria degli Snipers Civitavecchia alle finali nazionali under 12. Netto ed incontrastato il cammino dei giovani ragazzi di coach Gavazzi che hanno sbaragliato la concorrenza alle finali di categoria, battendo in finale i Ghosts Padova per 8-0.
Terzo posto per il Milano Quanta, che nella finalina ha avuto la meglio dei Fox Legnaro per 5-2.
Quinto classificato il Torre Pellice, sesto il Cittadella, settimo il Riccione, ottavo il Modena.
Le foto dell’evento si possono trovare sulla pagina Facebook della Cv Skating.
Miglior giocatore della manifestazione è stato Ruggero Meconi (Civitavecchia), miglior portiere Mattia Gallivanone (Milano).
Le squadre sono state premiate da Antonio Varacalli (presidente FISR Lazio).
Curiosità: su 9 atleti schierati dal Civitavecchia, 5 erano ragazze.

Coach Gavazzi: 
“Per me è stato un onore allenare questa squadra. Ringrazio la società che mi ha messo nelle migliori condizioni per allenare, ringrazio gli atleti per essersi sempre allenati con il massimo dell’impegno e della dedizione e ringrazio i genitori che sono sempre stati al fianco dei loro figli in questa crescita sportiva con amore e discrezione.
Ero convinta del grande valore di questi ragazzi ed il campo ha confermato le mie sensazioni. Tutti gli elementi a roster hanno girato con continuità e sono stati utili alla causa. Per me è il primo tricolore italiano come allenatore e questo non può che rendermi molto felice”.

Riccardo Valentini (presidente Cv Skating):
“Ieri è stato un bellissimo giorno per la famiglia della Cv Skating. Un oro italiano che non era mai giunto nel Lazio, che dimostra che lavorando bene e di squadra si possono ottenere grandi successi, anche laddove il ghiaccio è solo nel frigo e anche laddove non c’è il famoso “blasone” ad essere protagonista.
Quando parlo di famiglia e di squadra intendo tutti: per essere vincenti c’è bisogno di un bel campo, c’è bisogno di bravi allenatori, c’è bisogno di atleti che si impegnano ed ascoltano e soprattutto c’è bisogno di uno staff dietro che fa un enorme lavoro che non si vede.
E’ solo grazie a tutti questi meccanismi che girano perfettamente insieme che si possono ottenere grandi successi, come quello di ieri. Sono certo che non sarà l’ultimo, perchè stiamo lavorando bene, tutti insieme e su tutti i settori, ma so anche che non sarà facile ripeterlo.
Continuando cosi, siamo senz’altro sulla strada giusta”.

I RISULTATI
Girone A:
Padova – Modena 11-2
Riccione – Legnaro 3-7
Padova – Legnaro 5-4
Riccione – Modena 2-4
Legnaro – Modena 8-2
Padova – Riccione 8-4

Girone B:
Civitavecchia – Cittadella 17-1
Torre Pellice – Milano 1-3
Civitavecchia – Milano 5-2
Torre Pellice – Cittadella 9-0
Milano – Cittadella 8-0
Civitavecchia – Torre Pellice 2-2

SEMIFINALI 5°-8°
Modena – Cittadella 1-6
Torre Pellice – Riccione 6-2

SEMIFINALI 1°-4°
Padova – Milano 2-1
Legnaro – Civitavecchia 1-5

FINALI
7° posto: Modena – Riccione 5-6
5° posto: Cittadella – Torre Pellice 2-10
3° posto: Milano – Legnaro 5-2
1° posto: Padova – Civitavecchia 0-8

powered by social2s